Visite didattiche

  • Pubblicato il 29 marzo 2015

L'anno scolastico è già iniziato, non aspettate aprile: le migliori sorprese saranno già volate via !

 

                                                     

Visitare un’oasi non significa solamente osservare con gli occhi, ma utilizzare tutti i  sensi. Durante una visita guidata non potremo certo osservare tutte le 300 specie di uccelli presenti e nemmeno tutti i mammiferi, i rettili e gli insetti, ma potremo portare a casa un ricordo piacevole di una giornata passata in natura. Le oasi del lago di Burano e della Laguna di Orbetello sono stazione di migliaia di uccelli migratori e offrono esempi rigogliosi della vegetazione tipica delle zone umide e della macchia mediterranea, mentre l'Oasi di Bosco Rocconi sembra ritagliata da una fiaba: bosco lussureggiante sulle gole di un fiume.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                      Per raggiungerle:

Oasi WWF lago di Burano – Capalbio (GR): SS1 Aurelia, uscita al km 133 per Marina di Capalbio, seguire le indicazioni.

Oasi WWF Laguna di Ponente di Orbetello -Albinia-Orbetello (GR): SS1 Aurelia, direzione SUD, strada bianca indicata km 148,300.

Oasi WWF Bosco Rocconi - Roccalbegna (GR): 1km dal paese di Roccalbegna sulla SP 105, seguire le indicazioni.

 

 

 

Le visite didattiche sono impostate sull'età dei bambini e sugli argomenti che gli insegnanti vogliono focalizzare, mantenendo comunque come strumento principale di conoscenza l'utilizzo dei 5 sensi. Ogni stagione fornisce un repertorio di dati e di campioni diverso, perché l'aspetto dell'habitat cambia giorno pe rgiorno, stagione per stagione. Ogni visita è aperta da una spiegazione su che cos'è il WWF, un'oasi e in particolare quella che si sta per visitare, come ci si comporta in un ambiente protetto e come è organizzata un'oasi WWF. A questo punto inizia la passeggiata, che avrà una durata commisurata all'interesse e all'attenzione della classe e degli insegnanti. Si faranno soste ad ogni punto di interesse: un insetto, una pianta, un'orma, il volo o il canto di un uccello, per poi fare osservazione vera e propria ai capanni d'osservazione. 

 

Sono consigliati abbigliamento sportivo, scarpe comode con suola non piatta, binocolo, lente di ingrandimento, borraccia con acqua.

Sarà a disposizione una guida ogni 20/25 bambini.

Duarata: 2 ore minimo.

Clicca qui per accedere al modulo per le prenotazioni.